Quei pazzi del Verdon


Quei pazzi del Verdon

Disponibile
possibilità di spedizione entro 1 giorni

19,00 €


Autore: Bernard Vaucher
Editore: Versante sud

La leggenda racconta che Livanos, venuto in perlustrazione attraverso il sentiero Martel, vide solo pareti troppo lisce per essere scalate. Questa osservazione ha fatto sorridere. Sicuramente il Verdon richiedeva un nuovo spirito, unito alle pazzie tipiche della giovinezza. E non dimentichiamo che un itinerario doveva portare a una cima. Una bella scalata non basta per consacrare una via, per quanto grandiosa essa sia. Il Verdon richiede un approccio diverso, completamente nuovo, cioè scendere al fondo di una gola per poi risalire su un pianoro. Lanciarsi in quella zona di calcare compatto, completamente vergine, compreso tra le Dalles Grises e la rampa in cui passa la Marcelin, una creazione di Bouscasse e Tanner, a sinistra, era una sfida maledetta! Solo la fantasia e la sagacia di Pschitt potevano farcela. Con quella barba da profeta, non è difficile immaginare Pschitt come un capitano Achab all’inseguimento di Moby Dick, con il perforatore al posto dell’arpione per colpire la gobba del capodoglio Pichenibule.

Informazioni aggiuntive sul prodotto

Titolo Quei pazzi del Verdon
Collana I rampicanti
Autore Bernard Vaucher
Editore Versasnte sud
Data 2011
Pagine 248
Dimensioni 12,5 x 20 cm
Formato Brossura con alette
Illustrazioni Bianco e nero
Lingua Italiano
ISBN o EAN 9788896634431

Raccomandiamo inoltre

Topo di falesia
19,00 €

Cerca anche queste categorie: La montagna raccontata, Newsletter gennaio 2012, Versante Sud