La montagna ci cade addosso


La montagna ci cade addosso

Attualmente non disponibile

20,00

Autore: Charles-Ferdinand Ramuz
Editore: Ideafelix

La grande protagonista di questa storia, la sua eroina viva e pulsante, è una montagna, una creatura che parla e a cui gli esseri umani rispondono. Alle volte ride, fa brutti scherzi, gioca con il diavolo, e ha una sua chiara volontà. È una montagna cattiva e onnipotente che opprime l’uomo, lo schiaccia con le sue pietre, ma non lo sconfigge. Antoine Point, sua moglie Thérèse e il figlio che porta in grembo, gli abitanti del villaggio, ognuno di loro rimane vittima della violenza della natura. Ma sopravvivono, “miracolosamente”, e si ricostruiscono una vita grazie alla forza dell’amore. Scritto nel 1934, questo è il capolavoro di Charles-Ferdinand Ramuz, scrittore svizzero, considerato da Céline uno dei pochi autentici autori in lingua francese. Ispirato a un fatto realmente accaduto – la frana che nel 1714 si staccò dal monte Diablerets – La montagna ci cade addosso è un romanzo lirico, dallo stile irregolare, magico e avvincente, che svela l’imperscrutabile e misterioso legame che unisce l’uomo al suo ambiente.

Informazioni aggiuntive sul prodotto

Titolo La montagna ci cade addosso
Autore Charles-Ferdinand Ramuz
Editore Ideafelix
Data 2017
Pagine 160
Dimensioni 14 x 21 cm
Formato Brossura con bandelle
ISBN o EAN 9788894192018

Cerca questa categoria: La montagna raccontata