Psycho vertical


Psycho vertical

Disponibile
possibilità di spedizione entro 1 giorni

19,00 €


Autore: Kirkpatrick Andy
Editore: Versante Sud

Come mai uno come Andy Kirkpatrick è diventato un alpinista?
Ragazzo con problemi di dislessia, adolescenza travagliata, una moglie e una figlia alle spalle che gli ricordano le sue responsabilità alle quali invece vuole sfuggire, ossessionato dall'idea di scalare e che l'alpinismo con la A maiuscola sia solo quello invernale, Andy sembra avere una predisposizione innata per cacciarsi in pericoli assurdi che coinvolgono direttamente anche il lettore. Andy non si vergogna mai della paura e dei dubbi che sembrano accompagnare come un’ombra ogni sua mossa, mentre gli obiettivi fisicamente e psicologicamente scoraggianti che si impone, rischiano costantemente di soffocarlo. Ma sono la sua vitalità e il suo entusiasmo trascinante per l’arrampicata e per i luoghi totalmente inaccessibili, fino all’estrema scommessa, a rendere così avvincente la lettura.
Un'escalation spaventosa ma raccontata brillantemente e con un asciutto umorismo "very British" fino al coronamento di un progetto ambizioso: l'ascensione in solitaria della Reticent Wall su El Capitain in Yosemite.
Vincitore nel 2008 del Premio Boardman Tasker.
“Andy è uno dei più divertenti climber Britannici e rappresenta quanto di meglio caratterizza l’arrampicata inglese contemporanea: audacia, innovazione, senso dell’umorismo, irriverenza, impegno e amore per il rischio.”
Chris Bonington
“Psychovertical è un diario potente ed intenso, ben scritto, a tratti brillante... Le descrizioni di arrampicata sono tra le migliori che abbia mai letto... Kirkpatrick sceglie le parole con la stessa attenzione con cui sceglie una corda.”

Informazioni aggiuntive sul prodotto

Titolo Psycho vertical
Collana I rampicanti
Autore Kirkpatrick Andy
Editore Versante Sud
Data 2011
Pagine 277
Dimensioni 12,5 x 20 cm
Formato Brossura
Illustrazioni Bianco e nero
Lingua Italiano
ISBN o EAN 9788896634370

Cerca anche queste categorie: La montagna raccontata, Newsletter novembre 2011, Versante Sud