Il richiamo dei sogni


Il richiamo dei sogni

Scorte disponibili
Possibilità di spedizione entro 1 giorno lavorativo

15,00


Autore: Elio Orlandi
Editore: Alpine Studio

Ci piace perché...

non si tratta solo di un libro di alpinismo, bensì anche e soprattutto di un libro di montagna. Le relazioni delle scalate passano in secondo piano, per lasciare spazio alle emozioni e al libero fluire della creatività, che contraddistingue anche l'alpinismo di Elio Orlandi. Il "richiamo dei sogni" non proviene quindi dalla cima e dalla volontà di realizzare imprese "eroiche", ma dal desiderio di vivere liberamente esperienze pure, in relazione con la Montagna. (Giacomo, 31 - 07 - 2013)

Elio Orlandi è uno degli alpinisti italiani più affermati a livello internazionale. Lontano dai clamori che non mancano nel settore alpinistico, è considerato oggi un “veterano” delle vette patagoniche, dal gruppo del Paine al gruppo del Cerro Torre e del Fitz Roy. Fin dalla sua prima esperienza extraeuropea, nel 1982, ha mostrato una particolare attenzione per l’estetica, la difficoltà, l’arditezza e la bellezza dei picchi patagonici. Le sue imprese lo hanno portato dalle terre desolate della Patagonia agli orizzonti sconfinati del Karakorum, a volte con compagni di eccezione come Rolando Larcher, Fabio Leoni e Maurizio Giarolli. In Patagonia ha aperto importanti vie come “Linea d’Eleganza” al Fitz Roy, “Otra vez” al Cerro Standhardt, “Cristalli nel vento” e “Sogno Infranto” al Cerro Torre, “Spirito Libero” e “El Flaco, El Gordo y l’Abuelito” alle Torri del Paine, sulle quali ha anche effettuato la prima solitaria della parete Sud della Torre Nord. In Karakorum ha compiuto la prima ascensione del Gran Pilastro Ovest del K7, mentre nelle sue amate Dolomiti ha aperto un centinaio di itinerari di alta difficoltà nel gruppo del Brenta - dove tuttora vive - e anche molte ripetizioni solitarie. Durante i suoi numerosi viaggi in Patagonia ha filmato vari documentari coi quali trasmette la grande passione per la montagna, l’alpinismo e l’arrampicata. Un libro sincero, poetico ed appassionante, in cui traspare una grande passione per la montagna, vissuta e desiderata fin dall’adolescenza, ma allo stesso tempo rispettata nella sua semplicità e sincerità, senza mai chiedere nulla in cambio: solo straordinarie emozioni.

Rimango convinto che la
montagna può aprirci uno
spazio riservato e incondizionato:
il segreto sta nel saperne raccogliere i favori e i valori con umiltà e rispetto.
Talvolta si possono vivere immense emozioni proprio in luoghi nei quali esiste il
niente, tanto da percepire la netta sensazione di possedere anche il nulla.
Ed è proprio in questi momenti che ci si può sentire veramente liberi...
Penso che in questa nostra
attività, quando ci si fa
prendere dalla frenesia e dall’ossessione di dimostrarsi a tutti i costi i più forti,
si arriva al punto di bruciare la propria passione,
rischiando di perdere il rispetto del valore per le cose che fanno gli altri.

Informazioni aggiuntive sul prodotto

Titolo Il richiamo dei sogni
Sottotitolo La montagna in punta di piedi
Collana I pocket della montagna
Autore Elio Orlandi
Editore Alpine Studio
Data 2016
Pagine 194
Dimensioni 13,5 x 19,5 cm
Formato Brossura con alette
Illustrazioni Bianco e nero
ISBN o EAN 9788899340322

Raccomandiamo inoltre

Cerro Torre
21,00

Cerca anche queste categorie: Alpine Studio, Alpinisti e grandi imprese