La montagna dei folletti


La montagna dei folletti

Scorte disponibili
Possibilità di spedizione entro 1 giorno lavorativo

19,00


Autore: Tony Howard
Editore: Versante Sud

Traduzione di Lorenzo Frusteri

La storia della prima salita della parete più alta d'Europa
Norvegia, 1965. Un gruppo di giovani arrampicatori provenienti dall’Inghilterra del Nord si accampa alla base della parete rocciosa più alta d’Europa – il Troll Wall. Nessun altro ha mai osato affrontare questa gigantesca sfida prima di questo momento, e alcuni sostengono che la parete è impossibile da salire.
Questa sarà l’avventura della loro vita.
Pioggia e neve inzuppano gli arrampicatori durante la scalata. Valanghe e frane di roccia minacciano le loro sopravvivenze. Un gruppo rivale di arrampicatori norvegesi si aggiunge alla ricerca della gloria, mentre televisioni e giornali da tutto il mondo si godono lo spettacolo. Giunti fino ai limiti dello sfinimento, gli inglesi trascorrono giorni e giorni in parete, rifiutandosi di gettare la spugna anche quando la sconfitta sembra certa.
Troll Wall racconta l’avvincente storia di una delle più drammatiche prime salite della storia dell’alpinismo britannico. Scritto pochi giorni dopo il successo, ormai quasi mezzo secolo fa, e recentemente riscoperto, il resoconto di Tony Howard è un affascinante sguardo all’interno delle difficoltà dello scalare una enorme parete rocciosa.
«Fu la prima salita del Trolltind Wall, una delle pareti rocciose più alte d’Europa, che nel 1965 attirò l’attenzione dei più forti scalatori britannici ed europei verso questa vera e propria Mecca dell’arrampicata. Questa ascensione, compiuta da Tony Howard e dai suoi amici, deve essere considerata una delle maggiori imprese dell’arrampicata britannica.»

Informazioni aggiuntive sul prodotto

Titolo La montagna dei folletti
Collana I Rampicanti
Autore Tony Howard
Editore Versante Sud
Data 2012
Pagine 208
Dimensioni 13 x 20 cm
Formato Brossura
Lingua Italiano
ISBN o EAN 9788896634486

Cerca anche queste categorie: Versante Sud, Alpinisti e grandi imprese