Grazia ricevuta


Grazia ricevuta

Scorte disponibili
Possibilità di spedizione entro 1 giorno lavorativo

19,80


Autori: Avondo , Bertone 

Priuli & Verlucca

Da tempo, soprattutto a chi si accinge a svolgere indagini in campo sociale, la metodologia di ricerca consiglia di valersi di strumenti che non sono sempre soltanto quelli tradizionali. Ecco perché ai fini di una più corretta e approfondita storiografia, possono contribuire anche  gli umili segni di devozione popolare affrescati sui piloni campestri o appesi, sotto forma di ex voto, alle pareti dei santuari dispersi lungo le valli alpine o nella pianura immediatamente sottostante. Per quanto rozze e naïves, per quanto concepite per la riproduzione di vicende del tutto personali, infatti, queste suggestive attestazioni di fede si rivelano fonti inesauribili per chi le sa penetrare profondamente. Fonti che grondano storia… quella grande storia che  travolge l’individuo e gli  passa addosso rendendolo parte del tutto. Questi dipinti ci parlano dei grandi eventi che hanno caratterizzato gli ultimi tre secoli:  le guerre, le epidemie e le più nefaste piaghe sociali: la nocività del lavoro, la miseria e la mortalità infantile.
Letti così, gli ex voto possono diventare non soltanto delle utili fonti storiografiche, ma addirittura, se ricondotti a un territorio e alla popolazione che lo ha caratterizzato in momenti diversi della storia, degli incredibili e opportuni strumenti statistici.

Informazioni aggiuntive sul prodotto

Titolo Grazia ricevuta
Sottotitolo Eventi storici e popolari nelle espressioni di fede degli ex voto nelle Alpi centro-occidentali
Collana Quaderni di cultura alpina
Autore Avondo Gian Vittorio, Bertone Enrico
Editore Priuli & Verlucca
Data 2010
Pagine 120
Dimensioni 21 x 30
Formato Brossura
Lingua Italiano
ISBN o EAN 9788880684688

Cerca anche queste categorie: Priuli & Verlucca, Cultura alpina, Architettura di montagna