Quattordici volte ottomila


Quattordici volte ottomila

Scorte disponibili
Possibilità di spedizione entro 1 giorno lavorativo

19,90


Autore: Edurne Pasaban, Josep Maria Pinto
Editore: Corbaccio

Un libro confessione, questo di Edurne Pasaban, una fra i maggiori interpreti dell’himalaysmo contemporaneo e prima donna ad aver salito tutti i quattordici ottomila, che racconta di un’adolescenza trascorsa più fra i boschi e le montagne che in discoteca e che prosegue con l’ineluttabilità di una passione invincibile: quella per l’alpinismo. Una passione che non le ha impedito di laurearsi in ingegneria e di lavorare per anni nell’azienda di famiglia prima di fare dell’alpinismo la sua professione, una scelta quasi obbligata per chi matura la determinazione di salire tutti i quattordici ottomila. Perché Edurne Pasaban ha deciso da subito di non entrare nel mondo della roccia e del free climbing, ma di puntare all’alpinismo affascinante e avventuroso degli ottomila. La sfida più ardua, soprattutto per una donna che si muove in un ambiente tradizionalmente maschile e ancora machista, ma in cui Edurne Pasaban ha saputo imporsi con autorevolezza tecnica, spirito di sacrificio e con la propria femminilità.

Informazioni aggiuntive sul prodotto

Titolo Quattordici volte ottomila
Sottotitolo Superare se stessi per vincere la sfida più grande
Collana Exploits
Autore Edurne Pasaban, Josep Maria Pinto
Editore Corbaccio
Data 2012
Pagine 252
Dimensioni 14 x 21 cm
Formato Cartonato rilegato
Illustrazioni Bianco e nero
Lingua Italiano
ISBN o EAN 9788863803129

Cerca anche queste categorie: Corbaccio, Alpinisti e grandi imprese