La strada per il Don


La strada per il Don

Scorte disponibili
Possibilità di spedizione entro 1 giorno lavorativo

15,00


Autore: Paolo Venti
Editore: Ediciclo

Un viaggio alla ricerca di un passato doloroso: gli alpini che non sono mai tornati dal fronte del Don, durante la Seconda Guerra Mondiale.
Una memoria privata che, prendendo le mosse da una scatola piena di lettere conservate per settant'anni, si trasforma in testimonianza collettiva, grazie al ritmo lento e riflessivo del viaggio, dal Danubio al Mar Nero, fino ad attraversare la grande pianura russa.
Con la bicicletta a volte si possono ripercorrere tracce, risalire indietro nel tempo e scavare dentro la propria storia. In questo caso il punto di partenza è un fascio di lettere, quelle che nell'inverno del 1942-43 furono spedite dal fronte russo da due alpini, due alpini che non tornarono più. Per settant'anni queste lettere sono rimaste in un cassetto, poi un lontano nipote ha inforcato la bicicletta e ha deciso di andare a vedere, a ricordare. Ne è nato un viaggio in solitaria attraverso Serbia, Romania, Ucraina, Russia, per lo più in bici ma, nei tratti più "monotoni", anche in treno, in pullman, in autostop per un totale di 4000 chilometri. E' stata una lunga traversata, prima lungo il Danubuio, poi sulla costa del Mar Nero, fra campi che si perdono nell'orizzonte, grandi città come Bucarest e Kev, o piccoli villaggi della povera campagna ucraina e russa. Fino al Don, idealmente la meta del viaggio e della memoria. Con tutto il tempo per ricordare, pensare, incontrare persone.

Informazioni aggiuntive sul prodotto

Titolo La strada per il Don
Sottotitolo Viaggio sulle tracce degli alpini dispersi nella campagna di Russia
Autore Paolo Venti
Editore Ediciclo
Data 2014
Pagine 192
Dimensioni 14 x 18 cm
Formato Brossura
Illustrazioni A colori
ISBN o EAN 9788865491188

Cerca anche queste categorie: Ediciclo, Divulgazione storica