Alpinismo eroico prima edizione


Alpinismo eroico prima edizione

Scorte disponibili
Possibilità di spedizione entro 1 giorno lavorativo

34,90


Autore: Comici Emilio
Editore: CDA Hoepli

Torna in libreria la prima edizione del celebre volume di Emilio Comici, Alpinismo eroico, arricchito con una postfazione di Spiro Dalla Porta-Xydias, autore di due biografie su Comici, e vero e proprio anello di congiunzione tra il mondo dell'alpinismo vissuto e praticato da Comici e quello odierno. Il volume, curato a suo tempo dal comitato nazionale del C.A.I. per le onoranze a Emilio Comici, contiene una prefazione di uno dei presidenti degli alpini più amati di sempre, Angelo Manaresi e raccoglie tutti gli scritti di Comici. Si tratta delle relazioni delle salite compiute dall'alpinista triestino tra il 1925 e il 1940. Riproporre oggi i pensieri di questo alpinista, divo ante litteram e al contempo divulgatore appassionato di un modo nuovo di arrampicare, significa rimettere a fuoco non solo la persona di Comici, ma anche la sua funzione storica alla luce di quanto è stato fatto dopo di lui. Chiudono il volume gli interventi di grandissimi alpinisti dell'epoca, come Julius Kugy, Tito Piaz, Giuseppe Pirovano e tanti altri. In appendice, l'elenco di tutte le prime ascensioni compiute dallo scalatore triestino.
Pubblicato originariamente da Hoepli nel 1942, il volume è qui riproposto in una ristampa anastatica arricchita da una postfazione di Spiro Dalla Porta-Xydias, autore di due biografi e su Comici e vero e proprio anello di congiunzione tra il mondo dell'alpinismo vissuto e praticato da Comici e quello odierno. Chiude l'opera il saggio Comici e l'alpinismo del sesto grado scritto da Marco Albino Ferrari, fondatore e direttore della rivista "Meridiani Montagne" e noto autore, vincitore di diversi premi letterari.
Autore
Emilio Comici nasce a Trieste nel 1901 e sin da giovane sviluppa una tecnica arrampicatoria eccezionale, paragonabile a quella di Paul Preuss e tale da indurre il grande Riccardo Cassin ad affermare di non aver mai visto nessuno arrampicare con così apparente facilità e con tanta eleganza. Le vie di Comici si caratterizzano per purezza di stile, linearità e seguono, quanto più possibile, la linea verticale che collega la cima con la base della parete, cioè la linea della goccia che cade. Nei giorni 12 e 13 agosto 1933, con i cortinesi Angelo e Giuseppe Dimai, Comici sale la parete Nord della Cima Grande di Lavaredo. Quattro anni dopo ripete, da solo e senza corde, la via sulla Nord, impiegando tre ore e tre quarti e realizzando uno dei massimi exploit dell'alpinismo. Muore prematuramente il 19 ottobre del 1940 a causa della rottura di un cordino.
Prefazione
Con postfazione di Spiro Dalla Porta-Xydias

Informazioni aggiuntive sul prodotto

Titolo Alpinismo eroico
Autore Comici Emilio
Editore Hoepli
Data 2014
Pagine 319
Dimensioni 17 x 24 cm
Formato Brossura con ali
Illustrazioni Bianco e nero
Lingua Italiano
ISBN o EAN 9788820363468

Cerca anche queste categorie: Alpinisti e grandi imprese, Hoepli