Nuovo

Lupi a Nordest

Scorte disponibili
Possibilità di spedizione entro 1 giorno lavorativo

14,00


Autore: Angelo Pangrazio
Editore: Cierre edizioni

Dopo l’Appennino e le Alpi occidentali, i lupi hanno ricolonizzato il Nordest. Erano scomparsi da un secolo, dopo una caccia ininterrotta iniziata nel medioevo. L’ultimo lupo fu immortalato in Comelico superiore, nel 1929. Quasi cent’anni dopo, nel 2012 in Lessinia, ricompare una coppia. Il maschio di origine dinarica è Slavc, ha percorso oltre mille chilometri per incontrare Giulietta, lupa della specie italica. Saranno i loro cuccioli, disperdendosi nei boschi e nelle valli, a popolare l’intero Nordest. In poco tempo il grande predatore ha conquistato il vertice della catena alimentare dal monte Baldo al Cansiglio, dall’Altopiano di Asiago a Tarvisio, da Folgaria all’alta Val di Non, alle vette Feltrine. Un ritorno di grande importanza per la biodiversità. Ma insieme agli ungulati selvatici ogni anno sono predati centinaia di pecore e bovini in alpeggio. Nelle malghe monta la rabbia degli allevatori, che si sentono abbandonati. Conservazione del lupo e protezione del bestiame sono i due poli della ricerca di una coesistenza difficile da realizzare, che ha tanti nemici ma altrettante ragioni. Abbiamo cercato di raccontarla nel nostro viaggio.

Informazioni aggiuntive sul prodotto

Titolo Lupi a Nordest
Sottotitolo antiche paure, nuovi conflitti
Autore Angelo Pangrazio
Editore Cierre edizioni
Data 2022
Pagine 260
Dimensioni 12 x 20,00
Illustrazioni A colori
ISBN o EAN 9788855201490

Raccomandiamo inoltre


Cerca anche queste categorie: Libri scienza in montagna, Libri e manuali per l'ambiente