Nuovo

Quando l'alpinismo parlava tedesco

Scorte disponibili
Possibilità di spedizione entro 1 giorno lavorativo

15,00


Autori: P. Ascenzi e A. Gogna
Edizioni del Gran Sasso

Gli anni ’20 del XX secolo videro spaziare senza rivali gli alpinisti di lingua tedesca: dalle Alpi Calcaree del Nord-est alle Dolomiti, alle Alpi Orientali, Centrali e Occidentali. al Caucaso e all’Himalaya. Le città di Monaco, Vienna e Dresda divennero i poli dell’evoluzione dell’evoluzione culturale dell’alpinismo. Finita l’epoca della netta differenziazione fra “guide” e “senza guida” gli alpinisti di lingua tedesca iniziarono così ad affrontare le grandi difficoltà con uno spirito innovativo e sportivo.
Questa è la loro storia
“La capitale dell’alpinismo mondiale si è trasferita da Londra a Monaco dove i giovani sono ambiziosi e le innovazioni sono incoraggiate.”
Lucien Devies
PAOLO ASCENZI
nato a Roma, è Professore Ordinario di Biochimica presso l’Università Roma Tre. Appassionato di alpinismo, ne è anche storico. Nel corso degli anni ha pubblicato numerosi volumi originali e traduzioni.
ALESSANDRO GOGNA
nato a Genova, è storico dell’alpinismo e Guida Alpina con all’attivo almeno trecento prime ascensioni. Da protagonista e divulgatore dell’alpinismo ha pubblicato 62 volumi. Direttore del quotidiano web GognaBlog, si occupa di comunicazione della montagna.

Informazioni aggiuntive sul prodotto

Titolo Quando l'alpinismo parlava tedesco
Sottotitolo 1919 - 1931
Autore P. Ascenzi e A. Gogna
Editore edizioni del Gran Sasso
Data 2022
Pagine 368
Dimensioni 15 x 21 cm
Formato Brossura con alette
Illustrazioni Bianco e nero
ISBN o EAN 9788894618884

Cerca anche queste categorie: Il grande alpinismo, Libri di montagna - Lo shop online della libreria Monti in città