Nuovo

Everest Solo, orizzonti di ghiaccio

Scorte disponibili
Possibilità di spedizione entro 1 giorno lavorativo

19,90


Autore: Reinhold Messner
Editore: Corbaccio

20 agosto 1980: Reinhold Messner sale l’Everest da solo, senza ossigeno, dalla parete Nord
Il 20 agosto 1980 Reinhold Messner raggiunse la vetta dell’Everest, solo e senza ossigeno. Il racconto di questa impresa straordinaria è al centro di Everest Solo, che narra anche il suo lungo viaggio attraverso il Tibet, una regione misteriosa e inaccessibile dominata da giganti di ghiaccio, costellata di monasteri spesso in rovina e percorsa da interminabili carovane di yak. Attraverso le pagine sull’ascensione, vediamo anche tornare in vita i leggendari alpinisti che hanno preceduto Messner: Mallory, Irvine e Wilson. E nella luce abbacinante, immerso nell’aria sottile, misurandosi con la spossatezza, con il pericolo e, a tratti, con la disperazione, Messner riflette sulle motivazioni che spingono quanti si cimentano con gli Ottomila. E le condivide con i lettori insieme alle pagine del diario della sua compagna di viaggio Nena Holguín, che seguì dal campo base la sua incredibile impresa.

Informazioni aggiuntive sul prodotto

Titolo Everest Solo
Sottotitolo orizzonti di ghiaccio
Collana Exploits
Autore Reinhold Messner
Editore Corbaccio
Data 2020
Pagine 208
Dimensioni 14 x 21 cm
Formato Cartonato
ISBN o EAN 9788867007790

Raccomandiamo inoltre

Grido di pietra
19,60
MESSNER TRACKS
40,00
Nanga Parbat
39,00
Parete ovest
18,60

Cerca anche queste categorie: Il grande alpinismo, Exploits, Corbaccio